Servizi Pubblici Ambientali

SERVIZI

RACCOLTA RIFIUTI

RACCOLTA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI ASSIMILATI

Nel Comune di Campi Salentina la raccolta dei rifiuti solidi urbani (RSU) e assimilati (RSAU) è organizzata mediante la gestione di appositi contenitori posizionati sul territorio, movimentati da specifici autocompattatori a caricamento laterale (monoperatore) e/o posteriore.

La tipologia dei contenitori è individuata in funzione della specifica localizzazione (centro storico, zone residenziali, zone commerciali, ecc.), con capacità variabile da 240 a 2400 lt e colorazioni "mirate".

La frequenza del servizio di raccolta è in funzione delle prescrizioni di capitolato.

Particolari indici di rilevazione garantiscono che il servizio venga svolto in maniera corretta rispetto alla normativa vigente e coerente alle specifiche esigenze.

In due quartieri del territorio comunale di recente è stato attivato il servizio sperimentale del "porta a porta", con risultati soddisfacenti.

Nel Comune di Trepuzzi il servizio di raccolta rifiuti viene svolto mediante il "porta a porta" già dal 2008 (tra i primi nella provincia di Lecce), che prevede innanzitutto l'eliminazione dei cassonetti stradali, eccezion fatta per i contenitori dei RUP e quelli presenti all'interno del cimitero comunale. A tutte le utenze sono stati forniti appositi contenitori entro cui porre i propri rifiuti. Le utenze domestiche sono state dotate di bidoncini e bustoni della volumetria variabile e idonea per il conferimento di ciascuna delle frazioni, in particolare:

  • Frazione umida residuale contenitore rigido in plastica da 40-60 lt
  • Frazione vetro contenitore rigido in plastica da 25-40 lt
  • Frazione multi materiale leggera (carta + plastica + metalli) bustoni flessibili in p.e. da 60-90 lt

Alle utenze non domestiche produttrici di rifiuti assimilati sono stati forniti contenitori carrellati rigidi da 240-360 lt, per ciascuna frazione.

La rigorosa osservanza degli orari di consegna del singolo contenitore da parte dell'utenza risulta indispensabile per conseguire i livelli igienico-sanitari e la percentuale di raccolta differenziata.

RACCOLTA DIFFERENZIATA

Fiore all'occhiello dell'impianto operativo è il servizio di raccolta differenziata.

Grande attenzione, infatti, viene dedicata all'organizzazione di tale servizio, nella convinzione che il raggiungimento degli obiettivi di efficienza, efficacia ed economicità complessiva non possa prescindere da una corretta partecipazione dell'utenza sin dalla fase di primo conferimento dei materiali. Essa consiste nella raccolta separata delle frazioni recuperabili (da non conferire in discarica) mediante i seguenti modelli di espletamento:

  • Raccolta differenziata di carta / cartone e degli imballaggi primari in plastica svolta con metodologia attiva ("o porta a porta"). L'utenza domestica effettua il conferimento delle singole frazioni in due buste separate, depositate sul marciapiede antistante la propria abitazione in giorni ed orari prefissati, evitando intralci alla viabilità. Il servizio ha frequenza settimanale e consiste nel prelievo delle suddette buste a cura di squadre costituite da autoveicolo con vasca o mezzo compattante, autista ed operatori serventi a terra.
  • Raccolta differenziata degli imballaggi primari in vetro ed alluminio svolta con metodologia passiva. Il conferimento monomateriale da parte dell'utenza avviene in appositi contenitori stradali (identificativi dei rispettivi imballaggi per differenza di colori e dicitura esplicativa) svuotati dagli operatori addetti con frequenza minima mensile e mediante l'impiego di mezzi idonei.
  • Raccolta differenziata dei Rifiuti Urbani Pericolosi (Pile esauste, medicinali scaduti, T e/o F) con metodologia passiva. Anche in questo caso, il conferimento da parte dell'utenza avviene in contenitori stradali ubicati presso localizzazioni commerciali specifiche (farmacie, ferramenta, ecc.) e svuotati dagli operatori addetti con mezzi idonei.
  • Raccolta differenziata di Beni Durevoli e Rifiuti Ingombranti. I beni durevoli (televisori, frigoriferi, lavatrici, ecc.) ed i rifiuti ingombranti (sedie, divani, materassi, ecc.) prodotti dalle utenze domestiche sono raccolti con servizio di prelievo (gratuito) a domicilio, su appuntamento preventivamente concordato al numero verde.

RIFIUTI CIMITERIALI

Il servizio comprende i rifiuti urbani c.d. "cimiteriali", ovvero quelli provenienti da esumazioni ed estumulazioni.

Il servizio di raccolta e smaltimento di tali rifiuti è svolto ai sensi del D.M. 219 del 2000.

È noto, infatti, che la specifica tipologia rientra tra la categoria dei rifiuti (urbani) pericolosi, per i quali occorre approntare specifico servizio.

I rifiuti sono conferiti, dagli addetti alle esumazioni, in appositi imballaggi flessibili di tipologia "a perdere", di capacità variabile da lt. 30 a lt. 50 e recanti la scritta "Rifiuti urbani da esumazioni ed estumulazioni". Detti contenitori sono inoltre di colore ben distinguibile da quelli utilizzati per la raccolta delle altre frazioni prodotte all'interno dell'area cimiteriale.

I resti metallici di casse (le pellicole di zinco poste a protezione esterna del feretro, i rifiuti piombosi e simili), sono raccolti separatamente, opportunamente disinfettati e stoccati in appositi contenitori di materiale lavabile e impermeabile muniti di coperchio, per essere poi avviati al recupero.

Lo stoccaggio o il deposito temporaneo ed ogni altro adempimento sono curati dal responsabile del servizio di custodia del Cimitero così come previsto dal D.P.R. 285 del 1990.

Gli imballaggi contenenti i rifiuti cimiteriali da esumazioni ed estumulazioni, sono, poi, prelevati e trasportati con idoneo mezzo chiuso (autofurgonato) presso impianto di smaltimento (inceneritore) autorizzato.

LAVAGGIO CASSONETTI

Il servizio consiste nel lavaggio meccanizzato dei contenitori utilizzati per la raccolta dei rifiuti e per la raccolta differenziata ed è effettuato con apposito veicolo "lavacassonetti" a caricamento laterale.

Tale servizio è previsto solo per il Comune di Campi Salentina.

Detto automezzo è dotato di una stazione di lavaggio mobile ad acqua calda e fredda. Il detergente/disinfettante utilizzato è caratterizzato da un elevato potere biocida, in grado di agire contro i ceppi batterici nocivi per l'igiene pubblica.

PULIZIA AREE PUBBLICHE

SERVIZIO DI SPAZZAMENTO

Il servizio è destinato alle pulizia di strade, piazze ed aree pubbliche esistenti nella città oggetto di intervento o a spazi ed aree comunque destinate, anche temporaneamente, ad uso pubblico.

Esso è effettuato sia in maniera manuale che meccanizzata nel Comune di Campi Salentina e comprende anche la asportazione di qualsiasi rifiuto presente sul suolo pubblico (anche di eventuali detriti che intralciano il traffico di pedoni e veicoli, deiezioni di animali, fogliame, fango, ecc.)

Nel Comune di Trepuzzi il servizio di spazzamento non è meccanizzato. Le frequenze ed il tipo di intervento (manuale o meccanizzato) dipendono dalle prescrizioni di capitolato.

MERCATI

Il servizio garantisce la pulizia del mercato settimanale e di eventuali fiere-mercato di tipo locale.

Il servizio si concretizza, oltre che nello svuotamento dei contenitori appositamente posizionati nelle vie in cui lo stesso si svolge, anche nella rimozione dei rifiuti abbandonati (per lo più imballaggi), prelevati dalle squadre di intervento e raccolti in contenitori idonei al trasporto in discarica

Le squadre operative provvedono, inoltre, allo spazzamento delle aree interessate, sia meccanizzato che non, in maniera da predisporre le superfici per la successiva azione di lavaggio e disinfezione.

Dal punto di vista operativo, rientra nelle normali attribuzioni delle squadre addette allo spazzamento.

PIANTONAMENTO E SERVIZI VOLANTI

Limitatamente alle zone di maggior fruizione pubblica (piazza, villa comunale, stazione, ufficio postale, uffici pubblici) è assicurato un servizio di pulizia domenicale a mezzo di netturbino-piantone. Ad esso è rimandata anche la eventuale effettuazione di interventi "spot" effettuati per rispondere ad esigenze improvvise o imprevedibili.

PULIZIA CANALI

Il servizio prevede la disostruzione e/o la disinfezione delle caditoie stradali e dei pozzetti della fognatusra pluviale ed è eseguito dagli addetti allo spazzamento con eventuale integrazione di sistemi aspiranti "a proboscide" in dotazione alle macchine "spazzatrici".

Detto servizio interessa altresì la eventuale pulizia dei canali di raccolta delle acque piovane.

DISERBO INTENSIVO

Il servizio è effettuato con le ordinarie operazioni di spazzamento limitatamente alla asportazione dell'erba nascente negli interstizi stradali.

SERVIZI COMPLEMENTARI

LAVAGGIO STRADE

Il servizio viene effettuato nelle piazze e nelle strade principali, utilizzando macchine innaffiatrici/lavacassonetti stradali dotate di barra per il fissaggio a pressione.

Il lavaggio delle piazze "principali", con pavimentazione in basolato, viene infine effettuato mediante l'utilizzo di idropulitrici, con soluzioni disinfettanti a base di sali di ammonio quaternari e con potere deodorizzante.

DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE

Il servizio prevede trattamenti antilarvali, antialati, di disinfezione e di derattizzazione delle aree circostanti gli edifici pubblici. Viene svolto rispettando le frequenze contrattuali, sviluppate in date di intervento concordate con l'Amministrazione Comunale e tramite preventivo accordo con l'ASL territorialmente competente, a cui spetta l'approvazione delle sostanze impiegate nei trattamenti.

MANUTENZIONE AREE VERDI

Il servizio viene dedicato alle aiuole ed ai giardini pubblici presenti nelle città di intervento. Esso comprende, anche, la potatura degli alberi presenti lungo strade pubbliche o viali (attività di sostegno) ed il diserbo programmato delle erbacce.

Tali attività sono effettuate con interventi a programmazione stagionale.

GESTIONE DISCARICA INERTI

La Servizi Pubblici Ambientali ha realizzato e gestisce l'impianto di discarica di 2a catg. tipo "A" (discarica inerti) in agro di Campi Salentina - località "Li Falchi", autorizzata, ai sensi dell’art. 208 del D.Lgs. n. 152/2006, all'esercizio di smaltimento di rifiuti non pericolosi provenienti da costruzioni e demolizioni, con determina dirigenziale n. 1307 del 12.06.2012 della Provincia di Lecce.